ACQUA DEGLI DEI Canto Delle Sirene 50ml MADE in Calabria Fragranza Amaliante

52,00

SIRENE, tra la terra e il mare.

Le Sirene erano esseri misteriosi, affascinanti ed eversive, figlie del dio fiume Acheloo e di Calliope, la musa del bel canto.
Secondo un antico oracolo chiunque avesse ascoltato il loro canto e avesse resistito, ne avrebbe decretato la morte.
Nel XII libro dell’Odissea Ulisse e i suoi compagni si imbatterono nelle Sirene.
La maga Circe fu la prima ad avvertire Ulisse del pericolo teso in mare da queste figure leggendarie, consigliando all’eroe e alla sua ciurma di turarsi le orecchie con della cera, in modo che non potessero lasciarsi ammaliare dal loro canto.

Ulisse però, spinto dalla sua implacabile e leggendaria curiosità, tappò le orecchie solo ai compagni e da questi si fece legare con una grossa corda e nodi indissolubili all’albero della nave in modo da poter ascoltare la voce delle Sirene, riuscendo a resistere al loro inganno e a mettersi in salvo.
L’erotismo ammaliante e affabulatorio delle Sirene, racchiuso nella voce suadente oltre che nella corporeità, è testimoniato da diverse opere.
Nel IV libro delle Argonautiche, Apollonio Rodio narra le gesta di Giasone e del suo equipaggio che, di ritorno dalla Colchide con il vello d’oro, si imbatterono nelle Sirene. La dolce melodia della lira di Orfeo, sovrastò però il loro canto, aiutandoli a mettersi in salvo

Eau de Parfum

Un melodioso e ammaliante canto che rapisce la mente e il desiderio di conoscenza degli uomini e non lascia scampo ai naviganti, se non all’arguto Ulisse.

È quello delle Sirene, leggendarie figure dall’erotismo irresistibile che erompe in una fragranza sospesa tra la terra e il mare.

Un profumo ribelle, libero, enigmatico. Una folata di vento improvvisa, la forza dirompente del mare si adagia sui toni lussureggianti della natura più selvaggia. I toni cangianti degli agrumi, si combinano a sentori verdi. Effluvi salini si uniscono ai toni di alga marina e fiori che rievocano la femminilità nascosta, voluttuosa, schiva e dirompente di una donna indipendente.

Icona Acqua degli Dei Experiences sull’acquisto di ogni prodotto Acqua degli Dei, ricevi in omaggio il cofanetto delle esperienze offerte dai nostri partner e il braccialetto dei #NavigantiDiOggi

SIRENE, tra la terra e il mare.

Le Sirene erano esseri misteriosi, affascinanti ed eversive, figlie del dio fiume Acheloo e di Calliope, la musa del bel canto.
Secondo un antico oracolo chiunque avesse ascoltato il loro canto e avesse resistito, ne avrebbe decretato la morte.
Nel XII libro dell’Odissea Ulisse e i suoi compagni si imbatterono nelle Sirene.
La maga Circe fu la prima ad avvertire Ulisse del pericolo teso in mare da queste figure leggendarie, consigliando all’eroe e alla sua ciurma di turarsi le orecchie con della cera, in modo che non potessero lasciarsi ammaliare dal loro canto.

Ulisse però, spinto dalla sua implacabile e leggendaria curiosità, tappò le orecchie solo ai compagni e da questi si fece legare con una grossa corda e nodi indissolubili all’albero della nave in modo da poter ascoltare la voce delle Sirene, riuscendo a resistere al loro inganno e a mettersi in salvo.
L’erotismo ammaliante e affabulatorio delle Sirene, racchiuso nella voce suadente oltre che nella corporeità, è testimoniato da diverse opere.
Nel IV libro delle Argonautiche, Apollonio Rodio narra le gesta di Giasone e del suo equipaggio che, di ritorno dalla Colchide con il vello d’oro, si imbatterono nelle Sirene. La dolce melodia della lira di Orfeo, sovrastò però il loro canto, aiutandoli a mettersi in salvo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ACQUA DEGLI DEI Canto Delle Sirene 50ml MADE in Calabria Fragranza Amaliante”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Come possiamo aiutarti?